PER NONNO LINO MOLINO

di Luigi Murolo

 

Chi non conosce Lino Molino alzi la mano … Ma come? Avete tutti la mano abbassata? Dunque lo conoscete? Sto parlando di Lino Molino, il mago della batteria, protagonista indiscusso in città delle percussioni … Cavoli! Non ci sono dubbi: lo conoscono tutti.

E ora un’altra domanda. Chi non conosce Lino Molino il giovane nonno alzi mano … Ma come? Avete quasi tutti la mano alzata? Dunque non lo conoscete? Eppure il mago della batteria e il giovane nonno sono la stessa persona. Difficile da credere, vero? Nonno un batterista che sembra non avere età. Un mito!

Ma nonno Lino, per la nipotina Gioia, resta solo nonno Lino. L’affettuoso grand-père che stravede per Lei. Alla piccolina il batterista oggi non interessa. Domani, forse! Ciò che conta, al presente, è la dolcezza del nonno baffettone.

Intanto il mastro percussore ha avuto un delicato pensiero per la nipotina: lasciarle traccia della sua genealogia. Farle conoscere, quando saprà leggere, l’ albero secolare da cui proviene.  Il libro della vita di quella onesta e laboriosa categoria dei Vaticali (viatichérә) che, dalla zona di S. Pietro, hanno percorso tanti e tanti chilometri nel mondo per garantire la continuità della stirpe.

Lino mi ha chiesto questo piccolo pensiero per la Gioia dei suoi occhi e sono stato ben lieto di fargliene un modestissimo cadeau. Magari tornerò in seguito per ampliare la conoscenza del genus ai rami collaterali. Ma oggi è già importante seguire la discendenza diretta.

Che dire di più! Al nonnino e alla nipotina i migliori auguri da

Luigi Murolo

MOLINO

IMG_2118


I commenti sono chiusi.